Stemma Comunale - parte seconda

Negli anni intercorsi tra il 1999 e il 2003, sorsero alcuni dubbi sulla esattezza dello stemma comunale adottato dal Consiglio Comunale.

Infatti durante la Sindacatura di Carmelo Infantino si scoprì che i riferimenti che il Comune a cui si riferiva l’archivio di Stato di Napoli quando inviò lo stemma non era quello in provincia di Agrigento, ma quello che si trova in Calabria in provincia di Vibo Valentia.

Leggendo meglio la lettera dell’Archivio di Stato si capì che qualcosa non era chiara. Infatti, la famiglia fondatrice di Joppolo Giancaxio fu la famiglia Colonna Romano di Cesarò estranea col casale di Coccolino. Telefonando al Comune di Joppolo in provincia di Vibo Valentia si scoprì subito che quel Comune era l’insieme di 4 piccoli agglomerati: Joppolo, Coccolino, Coccorinello e Garinei. Fatta questa verifica si comprese subito che occorreva porre rimedio all’errore.

Il Consiglio Comunale riunitosi affronto la questione e penso di adottare quale stemma comunale quello appartenente alla Famiglia Colonna Romano. In questo modo non solo si voleva porre rimedio ad un errore, ma si volevo pure dare il giusto tributo alla memoria della famiglia Colonna che fondò la Comunità Joppolese e tanto fece per assicurarle l’autonomia istituzionale come Comune.

Posta un commento