Ato Rifiuti

leggo e pubblico da laltraagrigento.it:

Assemblea dei soci approva il bilancio previsionale 2010. l'AD Truglio: "traguardo importante"

L’assemblea dei soci ha approvato ieri la revisione del budget 2009 della società «Gesa Spa», gestore dell’Ato Ag2. Ad astenersi dalla votazione sono stati i comuni di Joppolo Giancaxio e Sant’Angelo Muxaro.

Erano assenti, invece, i comuni di Lampedusa, Sant’Elisabetta e Montallegro.

L’assemblea, presieduta dall’amministratore unico Francesco Truglio, ha detto sì al budget “rivisto” che presenta una differenza di circa 7 milioni di euro in più rispetto a quello che era stato preventivato dalla precedente amministrazione. La discrasia è venuta fuori dopo un’analisi dei costi già sostenuti dalla società, che ha voluto avviare il nuovo amministratore unico Francesco Truglio non appena insediato. «Dall’analisi delle fonti di obbligazioni, dall’aumento di costi di smaltimento dei rifiuti e dalla carenza di liquidità è emersa un’errata previsione dei costi fatta in precedenza - ha detto Truglio - questo se da un lato scoraggia, dall’altro l’approvazione da parte dei comuni-soci è un traguardo importante che permette di far capire ai sindaci e alla società il percorso di risanamento necessario». Per la prima volta l’assemblea dei soci è stata chiamata all’approvazione formale dello strumento del budget. L’assemblea dei soci ha, altresì, deciso che la discrasia dei conti evidenziata dall’analisi sarà ripianata attraverso la lotta all’elusione/evasione messa in campo dalla società e quindi non graverà sui cittadini. Il voto unanime è stato invece espresso per il budget previsionale 2010 predisposto da Truglio, dove, per l’anno prossimo, è previsto una riduzione dei costi di 5 milioni di euro. Prima della chiusura dell’assemblea, i comuni-soci hanno dato vita all’assemblea intercomunale di controllo, l’organo che a monte valuterà tutte le scelte strategiche dell’amministratore unico, poi ratificate a valle dall’assemblea dei soci. Presidente dell’assemblea intercomunale è stato eletto Marco Zambuto (sindaco di Agrigento), componenti, invece, Paolo Pilato (Grotte), Silvio Cuffaro (Raffadali), Calogero Firetto (Porto Empedocle), Salvatore Lo Dico (Joppolo Giancaxio) e Domenico Russello (Favara).

Posta un commento