Terza Categoria: le scuse dopo l'aggressione!!!

Le scuse del Virtus Bivona dopo l’aggressione all’arbitro.
Il Presidente del Virtus Bivona Tommaso Allegro ha inviato alla redazione sportiva una lettera di scuse in merito all’aggressione avvenuta, da parte del calciatore Salvatore Gueli nei confronti dell’arbitro Felice Favata, durante la partita Grotte/Virtus Bivona, poi sospesa.
Il Presidente Allegro pur riconoscendo la reazione scellerata del proprio giocatore, nei confronti del direttore di gara, dalla quale è scaturita la giusta espulsione e poi la lunga squalifica dello stesso giocatore, vuole sottolineare come la società che rappresenta, ha sempre condannato ogni forma di violenza sui campi di calcio e fuori e come negli anni passati si è sempre contraddistinta per il fair play dimostrato in campo. Il Presidente continua, sostenendo che il gesto isolato di un singolo non può coinvolgere una società, che affronta con spirito di sacrificio un campionato snervante come quello di Terza Categoria e pertanto chiede di essere clementi e non essere troppo severi nel penalizzare anche la società, che ha aspramente rimproverato il gesto del calciatore.
Eugenio Specchi
Posta un commento