questione raccolta rifiuti... anche a Joppolo!!!

Presso i locali dell’Ato GE.S.A. AG 2 si è tenuto un incontro promosso dal liquidatore, dott.ssa Teresa Restivo, i rappresentanti delle imprese che effettuano i servizi di raccolta e trasporto dei RSU per conto di GESA, il cui contratto scade il 16.03.2011, le organizzazioni sindacali e gli amministratori dei Comuni di Cammarata, Grotte, Raffadali, Siculiana e San Giovanni Gemini.
La riunione è stata promossa nel tentativo di ricercare una soluzione che possa garantire sia una diminuzione dei costi del servizio che un mantenimento degli attuali costi di lavoro, attraverso una politica di prepensionamento per il personale che abbia i requisiti ed una eventuale rimodulazione dell’orario di lavoro.
Al termine dell’incontro, nonostante la piena disponibilità da parte dei Comuni presenti a delle soluzioni mediane, si è costata l’impossibilità di trovare un’intesa, considerando che le imprese hanno prospettato la possibilità che l’eventuale proroga del contratto in essere andrebbe a generare un aumento dei costi causato dall’adeguamento del costo del personale alle attuali tabelle FISE ed un aumento del costo del carburante.
I Comuni presenti, pertanto, vista l’imminente scadenza del contratto per la gestione dei servizi di igiene ambientale e della reale necessità di porre in essere tutte le soluzioni volte ad evitare situazioni di emergenza igienico sanitaria hanno d’intesa stabilito, per i Comuni che ancora non l’hanno fatto, di sollecitare i Presidenti dei rispettivi Consigli Comunali per una convocazione urgente, con all’ordine del giorno “ atto di indirizzo per stabilire le modalità di gestione dei servizi in argomento dalla data successiva al 16.03.2011.”.
Posta un commento