cari cittadini di buona volontà!!!

qualche aggiornamento sulla problematica dei rifiuti:
Lunedì scorso i consiglieri di minoranza siamo stati convocati dal Presidente Mancuso dell'Ato Rifiuti. per buona sostanza le cose che ci ha detto sulla questione di joppolo le sapevamo già. e dopo ampio dibattimento abbiamo avuto la rassicurazioni che la rimodulazione dei servizi a joppolo era cosa fattibile se l'amministrazione fosse stata effettivamente disponibile a parlarne. Abbiamo espressamente detto al Signor Mancuso che non occorre un Sindaco o un intero consiglio comunale per valutare se fare o meno una rimodulazione dei Servizi Ambientali a Joppolo. Occorre solamente un pò di buon senso. comunque vista la disponibilità per il presente ed il futuro di rimodulare i servizi ce ne siamo andati. Martedì mattina il Sindaco e il presidente del consiglio si sono recati all'ato rifiuti e hanno formalizzato un piano di rimodulazione dei servizi ambientali che se accettata ridurrà sensibilmente i costi del servcizio medesimo e quindi la tassa dei rifiuti poetrà sensibilmente contenersi per i prossimi anni. fatto questo aggiornamento va precisato che se noi non fossimo andati dal presidente Mancuso non avranno potuto conoscere i fatti nudi e crudi come sono. non avremmo potuto conoscere la verità intutta la sua integrità. sentire due campane è sempre meglio! quella del Sindaco non è sempre intonata. se non fosse stato per bocca di Mancuso non avremmo mai saputo dell'incontro di martedì tra amministrazione e ato rifiuti. altro che sinergie per affrontare tutti insieme le problematiche degli alti costi come deciso nel consiglio comunale 28 novembre. comunque andiamo avanti!!!!
il ricorso contro la deliberazione del 7 luglio dell'assemblea dei sindaci circa l'apporvazione delle modalità di perequare o meno i costi ancora non è partita. l'incarico sembra essere stato dato!!! staimo chiedendo una copia del verbale di detta seduta per darvene dovuta comunicazione!!!
vi assicuro che la problematica del servizio dei rifiuti è veramente molto complessa , ma non per questo non affrontabile. la petizione è un modo come farlo. ognuno di noi sta facendo la sua parte e checché se ne dica il Sindaco non si è mosso da solo, ma sostenuto anche da un intero consiglio comunale che si è posto il problema in modo forte e formale nella seduta del 28 novembre. se questo passaggio in consiglio non ci fosse stato credo che il Sindaco sarebbe ancora da solo a riflettere ancora sulle migliori soluzioni. nessuna polemica, ma certe cose nolenti o volenti vanno affrontate con tutta la cittadinaza. il risultato certo e positivo lo raggiungeremo solo se saremo tutti uniti nell0intento. non c'è spazio per le speculazioni, non c'è tempo per le dietrologie, non serve confondere gli intentimenti sani a soluzione del problema. in definitiva se non hai ancora firmato firma e fai firmare poi vedremo altro...
Posta un commento