è il Sindaco ad indicare la soluzione.

sembra che ci sia un certo parallellismo tra Berlusconi e il Sindaco di Joppolo. Dopo la votazione di 290-290 lo  "lo stallo al Parlamento italiano " rischia di diventare un grave rischio alle dimissioni di Berlusconi. a Joppolo, ovviamente le cose sono un pò diverse, ma le "comunanze e le affinità" ci fanno innegabilmente sorridere.

In questi giorni tra un manifesto e un altro, l'opposizone e l'ex maggioranza hanno animato fortemente il dibattito e il confronto tra la popolazione joppolese.

lo spettro dello scioglimento del consiglio comunale ha destato qualche interroativo di troppo tr agli addetti ai lavori e tra la stessa gente che si chiede il perchè di tanto scontro politico.

personalmente ritengo che tante sono le motivazione che stanno dietro alle "beghe" politiche joppolesi e tra queste c'è il diverso metodo di approccio e di visione politica dei due gruppi gruppi politici presenti in consiglio comunale.

questo stato di cose crea non poche difficoltà a trovare soluzioni nell'interesse del paese e , soprattutto, favorisce divisioni su divisioni.

richiamando quanto ho già rimesso alla vostra lettura a proposito della relazione del Sindaco voglio semplicemente dire ancora una volta che la soluzione politica a tutto questo apparente caos esiste non tanto perchè "deve" esserci, ma perchè la democrazia è un gran valore che va difeso e salavguardato.
Posta un commento