Joppolo, in Consiglio intesa poltica o tecnica?

Come annunciato giovedì alle ore 19:00 si è svolta la sedurta del consiglio comunale.

il Consigliere Carrubba ha dato formale comunicazione al Consiglio della sua personale adesione all'UDC e continuando a prendere parola quale capogruppo di Opposizione si è fatto portavoce per ogni punto all'ordine del giorno.

1- relativamente all'approvazione del regolamento IMU dopo ampio dibattimento i consiglieri comunali presenti hanno preso atto che NESSUNA MODIFICA poteva essere fatta circa le aliquote sulla prima casa, sulla seconda o sulla determinazione di considerare la casa degli emigrati come prima e non come seconda casa. Avete capito bene! dopo il 31.10.2012 secondo i dettami della LEGGE NAZIONALE il consiglio non poteva mutare le aliquote. e allora perchè questo punto doveva andare in Consiglio Comunale!!! BOH!!!
Preso atto di questo il consiglio all'unanimità ha rinviato il punto per successiva trattazione in data
da decidere!

2 -  relativamente al piano di ricognizione dei beni immobili da alienare dopo ampia discussione e dopo avere appreso che tale elenco non dev'essere più redatto dalla Giunta, ma esclusivamente dal Consiglio su proposta dell'UTC il consiglio NON HA APPROVATO il punto.

3 - sul punto "Aree e fabbricati di proprietà comunale da destinare alla residenza ed attività terziarie produttive " il consiglio unanimamente ha preso atto che non ci sono immobili comunali destinati a ciò.

4 - sulla discussione ed approvazione del BILANCIO di Previsione 2012, dopo ampio dibattimento e con qualche distinguo il Consiglio ha approvato con 9 voti a favore ed un astenuto il documento finanziario.
Posta un commento