che riposino in pace

Ieri sera, mentre noi ridevamo in piazza, due poveri ragazzi sbarcati morti a Lampedusa entravano nel cimitero di Joppolo. 

Quante contraddizioni nella vita umana! Povertà e ricerca di riscatto da una parte, opulenza e soldi buttati dall'altra. 
Scappavano dalla miseria, hanno trovato la morte asfissiati su una carretta del mare.

Peccato che un suono di campane non abbia accolto questi due ragazzi suggerendo a tutti noi un momento di silenzio e di preghiera.
Posta un commento