Cantieri Scuola - Cantieri Lavoro

a proposito dei cantieri di lavoro o cosiddetti cantieri scuola che saranno avviati prossimamente in diversi comuni siciliani suggerisco il

VADEMECUM PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DEI DIRETTORI E DEGLI ISTRUTTORI DI CANTIERI DI LAVORO PER DISOCCUPATI

Organo competente:

L’iscrizione all’albo provinciale dei direttori ed istruttori di cantieri di lavoro deve essere richiesta all’Ufficio Provinciale del Lavoro competente per territorio, intendendosi per tale quello ove si deve prestare attività. E’ consentita la iscrizione in un solo Albo provinciale ed è possibile ottenere il trasferimento dall’ Albo di una provincia ad un altro previa cancellazione dall’Albo di provenienza.

In caso di trasferimento di iscrizione non occorre sottoporre il richiedente a nuova valutazione da parte del Genio Civile.

Chi può iscriversi:

Possono richiedere l’iscrizione all’apposito Albo, quale personale di direzione dei cantieri di lavoro per disoccupati, coloro i quali siano in possesso dei seguenti titoli di studio e professionali:

ALBO DEI DIRETTORI DI CANTIERE

1) LAUREA IN ARCHITETTURA

2) LAUREA IN INGEGNERIA

3) DIPLOMA DI GEOMETRA

4) DIPLOMA DI PERITO EDILE


I laureati in scienze agrarie o in scienze forestali ed i periti agrari possono richiedere l’inserimento nell’Albo ma possono essere nominati soltanto nel caso in cui sia insufficiente il numero degli iscritti in possesso dei titoli di studio di cui sopra.

Gli Uffici provinciali del lavoro vigilano affinché sia data corretta attuazione alla disposizione.

Non sono previsti limiti massimi di età né è richiesto lo stato di disoccupazione.

ALBO DEGLI ISTRUTTORI


Possono richiedere l’iscrizione quale istruttore di cantiere coloro i quali siano in possesso dei titoli di studio sopra menzionati ed inoltre:

gli assistenti edili e coloro che, particolarmente esperti, possono documentare la propria capacità professionale.

Si tratta di soggetti con esperienza documentata nel comparto edile ad esempio capi mastri o operai qualificati o specializzato ovvero coloro che hanno svolto l’attività di piccoli imprenditori edili. In tale fattispecie il candidato deve almeno avere assolto all’obbligo scolastico. (licenza elementare per i nati entro il 1951, licenza media per i nati dal 1952 in poi)

E’ possibile, per coloro che ne posseggono i requisiti, iscriversi sia come direttore che come istruttore.

Documenti da presentare per richiedere l’iscrizione

1) istanza di iscrizione (all. 1);

2) dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ( all. 2) ;

3) fotocopia documento di riconoscimento;

4) curriculum vitae (solo per istruttori);

Procedure

L’Ufficio Provinciale del Lavoro competente per territorio, esaminata l’istanza, provvede ad inviare il richiedente all’Ufficio del Genio Civile cui viene richiesto il parere ai fini dell’iscrizione. Detto Ufficio, valutato il candidato, esprime il proprio parere. L’Ufficio Provinciale del Lavoro effettua verifiche a campione in ordine alle dichiarazioni rese con autocertificazione.


Termini per l’iscrizione.

L’istanza di iscrizione e i prescritti allegati possono essere presentati in qualsiasi momento.

L’iscrizione all’Albo viene effettuata entro 30 giorni dal ricevimento del parere favorevole dell’Ufficio del Genio Civile.

Decorso un anno dalla prima iscrizione, in caso di conferimento, da parte dell’Ente Gestore, dell’incarico di direttore o istruttore, prima della ratifica da parte dell’Ufficio del Lavoro occorre produrre al citato Ufficio nuova dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà contenente la conferma, ove sussistente, di quanto dichiarato all’atto della prima iscrizione.

Nomina

La nomina a Direttore o istruttore è di competenza dell’Ente Gestore che sceglie il nominativo tra quelli iscritti nell’Albo. L’Ufficio Provinciale del Lavoro, accertata la regolarità dell’iscrizione del designato, ratifica la nomina.

Trattamento giuridico ed economico

Il direttore o istruttore di cantiere viene assunto con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato e con il trattamento economico previsto dal Decreto Istitutivo del Cantiere. Sia il direttore che l’istruttore devono restare in cantiere, a tempo pieno, per tutta la durata dei lavori. L’incarico, pertanto, è incompatibile con altre occupazioni che non consentano piena autonomia nella gestione del tempo.


INDIRIZZI

SERVIZI UFFICIO PROVINCIAL DEL LAVORO DELLA SICILIA

PALERMO Via Briuccia, 67

AGRIGENTO Via Airone, 51

CALTANNISSETTA Via Sallemi, 22

CATANIA Via N. Coviello, n. 6

ENNA Largo Villadoro, n. 9

MESSINA Via Dogali, 1/d n. 222

RAGUSA Via Ducezio , 2

SIRACUSA Via N. Grotticelle n. 30/A

TRAPANI Via Virgilio n, 129 (quartiere portici)

Posta un commento