Joppolo, il 6 novembre ricorderemo i nostri caduti

grazie ai click di PIERO SACCO godetevi le foto di oggi CLICCAQUI

Nel rispetto della tradizione anche a Joppolo saranno ricordati i nostri caduti durante la prima e seconda guerra mondiale. Nel corso dei decenni la celebrazione del 4 novembre si è arricchita di signicati sempre più forti che non hanno abbracciato solamente i temi del dolore che hanno segnato la nostra Italia durante le due grandi guerre, ma anche quelli della celebrazione delle Forze Armate chiamati ogni giorno a garantire la difesa del nostro territorio e la pace in numerosi territorio fuori dal suolo italiano.
Quest'anno il 4 novembre sarà celebrato domenica 6 novembre. si è pensato ad una celebrazione con un tono di maggiore solennità vista una particolare circostanza meritevole di massimo rilievo istituzionale.

Durante il cerimoniale celebrativa sarà consegnata, ai familiari, la piastrina di riconoscimento, appartenuta al militare joppolese Angelo Sacco, ritrovata lo scorso anno a Miciurinsk, in Russia. Proprio in Russia, a Uciostoje, il signor Sacco, classe 1917, perse la vita in un campo di prigionia, il 31 marzo 1943. Ci sarà un corteo, la celebrazione della santa messa e la presenza di tutti gli ex sindaci di Joppolo, del picchetto d’onore del Comando Provinciale dei Carabinieri e della banda musicale “Bellini” di Joppolo


Posta un commento