Segratari Comunali - Novità

Via libera a 366 nuovi segretari comunali e provinciali - 04.07.2011

Pubblicato il decreto presidenziale che autorizza le assunzioni da parte del ministero dell'Interno-ex Ages

E' stato registrato dalla Corte dei Conti, e pubblicato nella Gazzetta ufficiale, il decreto del Presidente della Repubblica 21 aprile 2011 che autorizza il ministero dell'Interno - subentrato alla soppressa Agenzia autonoma per la gestione dell'Albo dei segretari comunali e provinciali - ad assumere personale a tempo indeterminato.

Le assunzioni riguardano 365 segretari comunali e provinciali del terzo corso-concorso per l'accesso in carriera (COA III) ed 1 segretario per il quale è pervenuta l'individuazione da parte del sindaco di un comune.

Ai nuovi assunti andranno ad aggiungersi 31 segretari comunali e provinciali che hanno presentato istanza di permanenza in servizio dal 65° al 67° anno di età.

La figura dei segretari comunali e provinciali riveste un particolare status giuridico, in forza del quale sono titolari di un rapporto di lavoro con il ministero dell'Interno e di un rapporto di dipendenza funzionale con l'ente comunale e provinciale.

Il rapporto di lavoro con il ministero dell'Interno si instaura con la prima nomina e la conseguente presa di servizio presso un ente locale quale segretario titolare e, finchè non interviene la nomina, agli iscritti all'albo non viene erogata alcuna retribuzione. All'atto dell'effettiva assunzione, gli oneri saranno posti a carico dell'ente territoriale, con il quale verrà ad instaurarsi il rapporto di servizio.
Posta un commento