Iva sui rifiuti illegittima

La Federconsumatori offre consulenza legale per ricorsi

La responsabile della Federconsumatori di Agrigento, Ilenia Capodici, comunica che la Corte di Cassazione con sent. n. 238/del 2009, ha riconosciuto ai cittadini il diritto a non pagare l'iva sul servizio raccolta e smaltimento dei rifiuti, sia nel caso che risulti operativa la Tarsu, sia la Tia.
Pertanto la Federconsumatori di Agrigento ha predisposto una consulenza legale gratuita ai cittadini che vi si rivolgono per rivendicare un diritto negato, per non dire "un abuso reiterato". E' possibile quindi promuovere una class action per gruppi di cittadini al fine di ottenere il rimborso della illegittima applicazione dell'iva alle bollette, precisa Ferderconsumarori che rende disponibili i suoi avvocati nei giorni di martedì e giovedì dalle 16:30 alle 19:00, presso la sede di via Matteo Cimarra n. 23 di Agrigento, presso i locali della CGIL.


Posta un commento